Categoria: Interventi

0

I Baroni marsicani nella Versailles avezzanese

di FERDINANDO PIETROPAOLI “Sono arrabbiati e noi abbiamo finito le scuse? Beh organizzate aperitivi!” Una semicitazione, un po’ troppo pretenziosa, ma che rende bene il paradosso della nostra epoca. Vedo e ascolto, per 4 anni ed 11 mesi, in ogni angolo della città, lamentele e rabbia. Tutta per colpa di “politici locali” che hanno in mano una città in netto declino. E poi cosa succede? In quel maledetto mese? Che metamorfosi avviene? Semplicemente una serie...

0

Il voto di preferenza a un candidato al Consiglio Comunale

  di STEFANO D’ANDREA A forza di votare le brave persone ci ritroviamo da anni con consigli comunali di livello scadente. Il voto di preferenza è in primo luogo un voto alla lista. Dando una preferenza nelle elezioni comunali, si vota una lista? O, invece, si vota un candidato? I più credono che la preferenza sia in primo luogo un voto per un candidato, sicché se conoscono una brava persona che si è candidata, tendono...

0

10, 100, 1000 Alina Mosca!

Abbiamo molto apprezzato questo post della concittadina Alina Mosca e lo pubblichiamo “In questo periodo, tra i ragazzi di colore appioppa calzini e i cercatori di voti, sarà dura fare una serena passeggiata per Avezzano. Finalmente liste pubblicate… Più democrazia di così non poteva esserci… Ci sono veramente tutti! I più … con la candidatura 2.0, hanno decisamente messo in panchina il voto di scambio in favore della ben più redditizia candidatura di scambio (se...

0

Mica è colpa loro!

di FERDINANDO PIETROPAOLI Il partito unico ha candidato, vai a capire se intesa come malattia venerea o reale “passione” politica, una quindicina di liste, divise in due fazioni. Una verve politica senza precedenti. Un’esplosione di passione, idee, coraggio. Si coraggio, ci vuole proprio coraggio a contare quante persone, il 12 giugno, svestiranno i panni di supereroi. Facendo un calcolo veloce sono 15/16 liste x 24 candidati, che porterebbero una media di 380 persone. Ma questi...

0

L’ultimo Consiglio Comunale del Partito Unico

di GIUSEPPE DI GABRIELE Ieri, giorno dei fuochi, ero presente all’ultimo Consiglio Comunale dell’amministrazione Di Pangrazio, in rappresentanza della lista civica Riconquistare Avezzano. Per essere l’ultimo Consiglio Comunale, prima dell’entrata ufficiale in campagna elettorale, vi erano molti argomenti (15 punti all’ordine del giorno), tra cui alcuni delicati ed importanti. Ma a prescindere dai contenuti dei singoli argomenti posti all’ordine del giorno, ciò che si evince è la mancanza della vera TRASPARENZA nei confronti dei cittadini,...

0

Il nostro 25 aprile tra la gente di Avezzano

di ANDREA BOVE Ore 10. Appuntamento davanti la sede elettorale di Riconquistare Avezzano. Ne siamo fieri. Come tutto è frutto del nostro impegno. I saluti, i sorrisi, una pacca sulla spalla e si va. Il tempo ci sostiene. È una giornata di sole, di quello lieve, delicato. Direzione: fiera nel centro di Avezzano. Motivo: stare tra la gente per farci conoscere. Siamo un bel gruppo di candidati, tutti quelli che non hanno avuto impegni improrogabili....

0

Votazioni: il vincolo insensato che abbrutisce

“Sei già impegnato?” “In che senso?” “Dico per le elezioni, se il tuo voto è già impegnato.” “Ma che domanda è? Ti rendi conto del livello che abbiamo raggiunto? Valuterò attentamente le coalizioni, le liste e i candidati alla carica di sindaco; poi darò un giudizio complessivo, tenendo conto dei buoni candidati, dei cattivi candidati, dei candidati alla carica di sindaco, dei padrini accettabili e di quelli che fanno ribrezzo. Quindi deciderò di votare la...

0

Vincere lo scetticismo, la Lettera ai giovani (avezzanesi)

“Voi incontrerete forse, prodotto bastardo delle recenti delusioni e di scuole straniere, uomini vecchi a venticinque anni, incadaveriti anzi tempo nell’egoismo della vanità e della paura, uomini che si dicon filosofi e non hanno se non scetticismo, ch’è la negazione d’ogni filosofia… Respingete” *** Ci imbattiamo in generale simpatia per la nostra iniziativa ma una obiezione ci viene spesso rivolta. La definirei l’obiezione dello scetticismo, qui inteso non in senso filosofico ma come atteggiamento di...

0

Si vota la persona del candidato sindaco o il complesso della nuova classe dirigente avezzanese?

di ALESSANDRO CACCHIONE Le prime persone che stiamo contattando ci dicono che abbiamo dato vita a una bella lista, che  i nostri candidati che esse conoscono, talvolta uno o due, talvolta 4-5, talvolta molti, sono tutte brave persone, serie, anche dotate di competenze specifiche. Alcune delle persone contattate, tuttavia, hanno sollevato una obiezione: persone per bene, corrette, serie e dotate di competenze sono candidate anche con altri schieramenti. Queste persone sono perciò in dubbio se...