Votazioni: il vincolo insensato che abbrutisce

“Sei già impegnato?” “In che senso?” “Dico per le elezioni, se il tuo voto è già impegnato.” “Ma che domanda è? Ti rendi conto del livello che abbiamo raggiunto? Valuterò attentamente le coalizioni, le liste e i candidati alla carica di sindaco; poi darò un giudizio complessivo, tenendo conto dei buoni candidati, dei cattivi candidati, dei candidati alla carica di sindaco, dei padrini accettabili e di quelli che fanno ribrezzo. Quindi deciderò di votare la...